Dentro ogni bambino c’è un mondo di bellezza da scoprire

Ieri sera ho ricevuto una telefonata emozionante che mi ha lasciato un sorriso ed anche una certa incredulità.

Qualche tempo fa ci avevano parlato di un “bambino grande e molto difficile”. Un bambino di quelli “di difficile collocazione”.. Eppure la persona che si prendeva (e si prende) cura di lui ce ne parlava con grande entusiasmo, “vedrete..” ci diceva. Abbiamo cominciato a cercare, con apprensione : grande e con grandi problemi.
Chi?
Finché ci è venuta in mente una coppia. Abbiamo sprecato i “Mi raccomando, pensateci bene, anzi benissimo!” e pure i “Potete tirarvi indietro, fate attenzione! “, senza contare i “Ma avete capito bene la situazione?”. Loro sono andati avanti e noi ci aspettavamo un “non ce la facciamo”.
Oggi si sta creando un legame profondo tra la coppia e “il bambino difficile “, con calma e senza fretta. Il “bambino grande e di difficile collocazione” comincia a fidarsi e questa coppia coraggiosa, che sa guardare dentro, ci raccontano che lui ha tante qualità e che è un bambino intelligente. “Dentro questo bambino c’è un mondo” mi diceva ieri questa nuova mamma emozionata. Ed io che non ci avrei scommesso 50cent in questa storia, mi ritrovo con una nuova famiglia che nasce e che accoglie, felice ed incredula.

Ci piace condividere queste storie perché è importante sapere che, a volte, basta cercare e accompagnare. Le famiglie ci sono. Incredibile la forza del passaparola e della rete, ci piace pensare(e sperare) che per ogni bambino ci sia la famiglia giusta nascosta da qualche parte. Poi questa famiglia non dobbiamo lasciarla sola.

dpdbonlus